“La vite e i tralci”, un viaggio tra vino e fede

la vite e i tralci

L’8 gennaio prenderà il via il corso  “La vite e i tralci. Il vino nella Bibbia, nella Storia e nell’Arte”, a cura di Marco Cum, teologo, sommelier masterclass, responsabile della Delegazione romana della Scuola Europea Sommelier. Il corso, della durata di quattro incontri,  è promosso e organizzato dall’Ufficio per la pastorale del tempo libero, del turismo e dello sport del Vicariato di Roma e si terrà nella parrocchia di Sant’Ambrogio. L’obiettivo – spiega Marco Cum – è quello di mettere in evidenza quanto il vino abbia fatto cultura nel mondo, influenzando la storia e l’arte. In più punteremo la lente d’ingrandimento sulla forte simbologia mistica da esso rappresentata nella Sacra Scrittura, dall’Antico al Nuovo Testamento, fino al suo apice nell’ultima cena”. Gli incontri saranno accompagnati dalla degustazione di otto vini di qualità, dal Barolo allo Champagne, dal Pinot al Franciacorta. Nel corso delle serate saranno approfonditi aspetti artistici e della natura anche attraverso la proiezione di slide dimostrative.

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

[:it]

[:]