Il “corpo” del vino

corpo

 

Quando Uvamatris parla di “corpo del vino”… Cosa intende?

Il “corpo” di un vino fa riferimento alla sua consistenza: più è consistente, più ha struttura importante. E’ l’insieme delle sostanze che lo costituiscono (alcool, glicerina, zuccheri, acidi, tannini e sali minerali). Infatti, in base a questo, un vino può esser definito magro, debole, di corpo, robusto o pesante.

Si parla di “ottima struttura” quando si hanno vini ottenuti da uve maturate nei giusti tempi, al contrario una struttura “magra” o “pesante” farà riferimento a vini poco equilibrati.

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Add a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[:it]

[:]