Come stappare una bottiglia di vino correttamente

stappare

E se si organizza un party di Halloween a casa con amici ed una bottiglia di vino Uvamatris, come la si stappa in modo corretto?

Ecco ciò che serve: la giusta compagnia, delle maschere spaventose, una bottiglia di vino Uvamatris, un coltellino da sommelier e un cavatappi.

Ogni bottiglia di vino Uvamatris è sigillata secondo gli standard qualitativi vigenti con una capsula di stagnola; questo per assicurare l’ermeticità e l’integrità del vino, proteggendolo da sbalzi di temperatura o scambi tra ossigeno e liquido che potrebbero rovinarne il sapore. Per eliminarla basta incidere con il coltellino da sommelier la copertura di metallo proprio nella nervatura al di sotto del collo della bottiglia (la baga). Attenzione a levare tutta la stagnola altrimenti, andando a contatto con il vino, potrebbe alterarne il gusto.

L’estrazione del tappo è un passaggio delicato in quanto se lo si dovesse fare in modo errato questo potrebbe rompersi riducendosi in briciole, rendendo il vino imbevibile. Quindi: appoggiare la punta del cavatappi al centro del tappo ed infilzarla leggermente. Avvitare il cavatappi fino a quando non rimane solo un giro libero. Abbassare la leva del cavatappi ed agganciare il beccuccio dentellato alla base del collo della bottiglia. Facendo pressione sulla leva del cavatappi, tirarlo verso di sé fino a completa estrazione.

Ed ora cin cin, buon Halloween!

 

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Add a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[:it]

[:]