I vini a bordo del Titanic

Che vino si beveva a bordo del Titanic?

Il numero di bottiglie di vino ritrovate sul Titanic non è una sorpresa. I passeggeri della prima classe della nave si sono divertiti con cene di 10 portate estremamente elaborate, con abbinamenti di vini per ogni piatto. I resti recuperati dal relitto indicano che lo champagne di Moët e Heidsieck & Co. era popolare a bordo.

Oggi le bottiglie che provengono dal relitto del Titanic appaiono occasionalmente nelle aste, ma la vasta collezione di vini della nave rimane per lo più indisturbata sul fondo dell’oceano.

Quel vino potrebbe ancora essere bevibile? È possibile.
“Le bottiglie nel fondo del mare sono meglio conservate che nelle migliori cantine”, spiega l’esperto di champagne Richard Juhlin. Se gli esperti come Juhlin hanno ragione, se c’è un posto in cui il vino potrebbe sopravvivere per 100 anni, è il fondo dell’oceano.

 

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Add a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[:it]

[:]