Il futuro del vino cambia grazie alla tecnologia

Quali effetti porterà la tecnologia nel mondo del vino, tanto legato alle sue tradizioni?

Secondo un recente studio sul futuro del vino, pubblicato da Armit Wines in collaborazione con un futurologo alimentare, gli amanti del vino dovranno presto fare i conti con droni e bottiglie edibili. Nell’arco dei prossimi 30 anni, i droni consegneranno gli acquisti di bottiglie di vino direttamente a domicilio, nel giro di due ore dall’ordine.

Non ci saranno più etichette del brand sulle bottiglie, ma codici QR che, tramite l’apposita app,  forniranno tutte le informazioni in maniera completa.

Nuove forme e colori di bottiglie rispettose dell’ambiente. Ci saranno opzioni di imballaggio più ecosostenibili, bicchieri composti di amido di mais e non plastica. E forse ci saranno bottiglie commestibili, realizzate con l’isomalto, un sostituto dello zucchero.

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Add a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[:it]

[:]