Italia e Croazia: battaglia sul prosecco?

ProseccoCroazia

L’ingresso della Croazia nell’Unione Europea rischia di aprire il conflitto vitivinicolo con il Bel Paese. L’oggetto del contendere? Il prosecco. In particolare, al centro dello scontro ci potrebbe essere il Proshek, che, come si evince dal nome, sembra fare un po’ troppo il verso alle più celebri bollicine italiane.

Dopo la querelle, che ha visto l’Italia sconfitta, per il vino Tocai con l’Ungheria, l’ingresso della Croazia potrebbe innescare una nuova battaglia. Fortunatamente, però, se è vero che dalle esperienze negative si possono trarre insegnamenti positivi, i produttori italiani sono corsi preventivamente ai ripari, per quanto riguarda il prosecco, già nel 2009. Grazie all’inclusione del paese friulano di Prosecco nella denominazione del vino e alla regolamentazione europea il prosecco italiano dovrebbe essere al sicuro.

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Add a comment

[:it]

[:]