Al via la vendemmia del primo vino biologico italiano

In anticipo, ma è iniziata: la vendemmia di quest’anno ha un’altra novità, oltre alle tempistiche anomale, al caldo e al rischio siccità, la nascita ufficiale del vino biologico certificato.

Infatti, è proprio questa vendemmia 2012, la prima che permetterà di riportare sull’etichetta la dicitura “vino biologico”. L’Italia e il vino italiano saranno i primi nel panorama europeo ha sfruttare questo marchio, che, secondo il Comitato permanente per la produzione biologica della Ue, “è destinato a migliorare la trasparenza degli ingredienti del prodotto”.

L’Italia è la prima ad applicare la nuova normativa europea, fresca di entrata in vigore. Dopo anni di discussioni, la normativa europea sul vino biologico è stata approvata a febbraio ed è entrata in vigore all’inizio di agosto, giusto in tempo per la vendemmia.

 

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Comments

Add a comment

  1. In Sicilia rinasce il vino dei Romani12 settembre 2013

[:it]

[:]