USA: boom per il prosecco Made in Italy

Agli americani piace il vino italiano, ma, soprattutto, stando ai dati recentemente diffusi da Coldiretti, il prosecco. Oltreoceano, durante le prossime feste natalizie si brinda, soprattutto, con lo spumante italiano, che registra un incoraggiante +31% di export.

Le bollicine Made in Italy battono, senza diritto di replica, quelle dei “cugini” d’oltralpe: il prosecco italiano batte lo champagne, aggiudicandosi un +24% di bottiglie spedite all’estero. Sempre più internazionale e apprezzato, anche per il 2011 sarà lo spumante del Bel Paese ha farla da padrone, tra feste di Natale e brindisi di fine anno.

Un dato importante per la produzione vitivinicola italiana, che rende ancora più pressante e necessaria la stretta nei confronti delle contraffazioni. Un passo importante in questo senso è stato fatto con la notifica di modifica degli allegati dell’accordo tra la Comunità Europea e gli Stati Uniti d’America sul commercio del vino che riconosce il Prosecco Doc (e Superiore Docg).

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Add a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[:it]

[:]