Berremo vino made in Cina?

Secondo il rapporto ‘Future of Wine’ realizzato per conto di una nota enoteca londinese, entro il 2058 la Cina diventerà il primo produttore mondiale di vino. E non solo per quantità. Infatti nel paese asiatico esistono vigneti e condizioni climatiche che possono portare alla produzione di vini di qualità. Servono 50 anni perché la Cina acquisti quell’esperienza ed il knw-how che oggi può vantare il vecchio continente.
Come dire, la strada è ancora lunga.

Condividi:
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Add a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[:it]

[:]